Rivista TD Tecnologie Didattiche TD Magazine n. 38 TD Magazine n. 33 TD Magazine n. 53 TD Magazine n. 44 TD Magazine n. 60 TD Magazine n. 31 TD Magazine n. 1 TD Magazine n. 26 TD Magazine n. 46 TD Magazine n. 7 TD Magazine n. 39 TD Magazine n. 18 TD Magazine n. 11 TD Magazine n. 58 TD Magazine n. 36 TD Magazine n. 45 TD Magazine n. 29 TD Magazine n. 13 TD Magazine n. 49 TD Magazine n. 30

Progetto

Share.TEC

logo

News! (luglio 2011)

Il progetto Share.TEC ha terminato il periodo triennale di finanziamento da parte dell'UE, e ora continua a rendere disponibili servizi e risorse per la formazione dei docenti operando su base autonoma.

Scarica qui il rapporto finale (in Inglese) in forma di brochure.

 


Share.TEC - SHAring digital REsources in the Teaching Education Community 

Negli ultimi anni la formazione dei docenti (TE – Teacher Education), ossia quell’area della formazione continua che include sia la formazione iniziale che l’aggiornamento professionale degli insegnanti, si connota sempre più come un’area critica e soggetta ad evoluzioni. La TE, infatti, non solo sta assumendo un ruolo chiave nella definizione delle carriere e dei profili professionali dei docenti, ma si sta confermando un’area strategica per la costituzione di una società della conoscenza anche a livello europeo. Per giocare un ruolo importante in questo processo, il mondo della TE deve però aprirsi all’innovazione ed assumere una prospettiva transnazionale, multilingue e multiculturale. Molte infatti sono ancora le barriere che ostacolano questa prospettiva di sviluppo: prima fra tutte la natura eterogenea della TE in Europa, un’area che fa riferimento a diversi approcci, contesti e sistemi nazionali che sono fortemente connotati sia dal punto di vista culturale, che linguistico; l’intrinseca complessità della TE, che coinvolge diverse tipologie e livelli di istituzioni educative e differenti aree disciplinari; l’assenza di un reale senso di appartenenza ad una comunità di teacher educator al di fuori dei confini locali, specialmente a livello europeo.

In questo contesto si colloca il progetto Share.TEC, promosso e coordinato da ITD/CNR e finanziato nell’ambito del programma della Commissione Europea denominato eContentPlus. Il progetto si propone di supportare la condivisione a livello europeo di contenuti digitali per la Teacher Education (TE) attraverso lo sviluppo di un sistema multilingue centrato sull’utente ed in grado di rappresentare la multiculturalità del mondo della TE. Un’ontologia relativa al mondo della TE (Teacher Education Ontology) e alle competenze degli attori coinvolti, si propone di guidare la connotazione dei materiali e la gestione di un accesso personalizzato al sistema, sulla base degli effettivi bisogni degli utenti, del loro contesto culturale e del loro profilo professionale.

Un corpus di circa 70.000 contenuti digitali resi disponibili dalle istituzioni afferenti al consorzio costituisce una massa critica di risorse per la TE alla base del sistema. Il coinvolgimento degli utenti (formatori di docenti, ma anche docenti in auto-formazione, editori e content developers) costituisce un elemento chiave per il successo del progetto. In questa prospettiva, uno degli obiettivi primari di Share.TEC è quello di attivare un network di utenti del sistema a partire da comunità/gruppi già esistenti del mondo TE, in grado di far crescere il sistema anche oltre la conclusione del progetto, costituendo un elemento chiave del processo di sostenibilità del sistema stesso.

Avviato a Giugno 2008, il progetto, della durata di 36 mesi, coinvolge otto istituzioni attive nel settore della formazione docenti in sei paesi europei: CNR, Istituto per le Tecnologie Didattiche (Italy) –coordinatore; Trinity College Dublin (Ireland); Centro di Eccellenza per la Ricerca didattica e la Formazione Avanzata dell’Università Cà Foscari di Venezia (Italy); Stockholm University (Sweden); Casa Editrice CLUEB (Italy); Open Universiteit Nederland, Educational Technology Expertise Centre (Netherland); Universidad de Valladolid, GSIC/EMIC Group (Spain); University of Sofia, Centre of Information Society Technologies (Bulgaria). Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito del progetto (http://www.share-tec.eu).

Presentazione powerpoint

Collaborazioni

TCD - Trinity College Dublin
http://www.tcd.ie/
Università Ca' Foscari, Scuola di dottorato in Scienze della Cognizione e della Formazione, Venezia
https://www.unive.it/nqcontent.cfm?a_id=15924
SU - Stockholm University
http://www.su.se/english/
CLUEB
http://www.clueb.eu/home.html
OUNL - Open Universiteit Nederland, Centre for Learning Sciences and Technologies
info@ou.nl
http://www.ou.nl/
Universidad de Valladolid
http://www.uva.es/
NIS-SU - Sofiyski universitet
http://www.uni-sofia.bg/