Rivista TD Tecnologie Didattiche TD Magazine n. 44 TD Magazine n. 33 TD Magazine n. 58 TD Magazine n. 36 TD Magazine n. 40 TD Magazine n. 1 TD Magazine n. 24 TD Magazine n. 39 TD Magazine n. 28 TD Magazine n. 29 TD Magazine n. 2 TD Magazine n. 42 TD Magazine n. 11 TD Magazine n. 3 TD Magazine n. 18 TD Magazine n. 6 TD Magazine n. 57 TD Magazine n. 63 TD Magazine n. 5 TD Magazine n. 46

Progetto

SCINTILLA

logo

Inquadramento

In situazioni di disagio la teleformazione e il telelavoro forniscono ampi margini di personalizzazione che, in fase di formazione, comprimono il periodo di riqualificazione professionale e trasformano le modalità secondo cui questa è solitamente condotta, mentre, in fase di inserimento, consentono di integrare l’attività sul posto di lavoro con quella che si può svolgere nella propria abitazione. Il ruolo giocato dalle tecnologie e le potenzialità che esse offrono in questo contesto necessitano di essere ulteriormente esplorati.

Obiettivi

L’attività di ricerca si pone come principale finalità la creazione di un modello di sistema integrato per il supporto al processo di formazione a distanza/riqualificazione professionale, tesa all’inserimento/reinserimento lavorativo, di persone con problemi di varia natura che ne limitano la mobilità.

Attività prevista

Le attività principali sono così articolate:

- lo studio e la messa a punto del modello di sistema;

- la formazione degli operatori di un ente di formazione professionale (EFP) sulle pratiche dell'e-learning per soggetti disabili e sulle nuove evoluzioni del concetto di telelavoro;

- la diffusione verso gli stakeholder di informazioni sulle possibilità offerte dalla nuove tecnologie nell’inserimento lavorativo dei disabili;

- la validazione del modello di sistema attraverso un’azione pilota condotta su un campione dell’utenza finale;

- la definizione dei criteri per la sostenibilità del sistema, per la sua messa a regime in Liguria.

Risultati attesi

  • un ambiente di rete in grado di favorire (a) attività di formazione finalizzata la telelavoro per i soggetti svantaggiati; (b) attività di formazione sulle metodologie e-learning per operatori della formazione professionale; (c) attività di informazione e sensibilizzazione degli stackeholder sulle tematiche del telelavoro e della riprofessionalizzazione di soggetti svantaggiati; (d) il matching domanda-offerta di telelavoro da destinare ai suddetti soggetti; (e) l’accompagnamento degli stessi  durante l’inserimento lavorativo.
  • un’azione pilota da condursi sul territorio ligure coinvolgente 4 lavoratori disabili (uno per provincia);
  • gli elementi di sostenibilità in prospettiva del sistema .

Collaborazioni

Is.For.Coop.
http://www.isforcoop.it/
Regione Liguria
http://www.regione.liguria.it/