IJET IJET IJET IJET IJET IJET IJET IJET IJET IJET IJET IJET IJET IJET IJET IJET IJET IJET IJET IJET IJET

Eventi :: Archivio

17/10/2017 - 01/01/2018
Videogiochi, giovani e genitori
Genova, Istituto per le Tecnologie Didattiche – CNR


Invito al workshop “Videogiochi, giovani e genitori”


Genova, Istituto per le Tecnologie Didattiche – CNR
16 Novembre 2017, dalle 17:00 alle 19:30

via de Marini 16, piano 15, Torre di Francia

Siamo un gruppo di ricercatori dell’Istituto per le Tecnologie Didattiche del CNR e stiamo lavorando a un progetto di ricerca che si chiama Gaming Horizons. Gaming Horizons è un progetto finanziato dalla Comunità Europea che studia il ruolo dei giochi digitali nella società e nello sviluppo dell’individuo, con particolare riferimento all’apprendimento. Il progetto considera vari tipi di giochi: videogiochi di intrattenimento, progettati e usati principalmente per attività di svago, giochi artistici, sviluppati con intenti culturali ed artistici, “serious games”, ossia giochi che perseguono obiettivi “seri” come la formazione, il miglioramento delle abitudini di vita, la partecipazione e l’impegno civile, ecc. L’obiettivo del progetto è tracciare possibili scenari futuri e formulare proposte relative alle direzioni della ricerca e dello sviluppo in merito al ruolo dei giochi nella società e nell’apprendimento. Per raggiungere questo obiettivo, abbiamo bisogno di coinvolgere i diretti interessati: primi fra tutti, i giocatori (purchè maggiorenni!), e i loro familiari.

È a questo scopo che invitiamo giocatori abituali e occasionali, giovani o meno, e i loro genitori e familiari, a partecipare a questo workshop: abbiamo bisogno del loro (vostro) aiuto per meglio comprendere ciò che pensano i giocatori e coloro che sono loro vicini dei videogiochi, del ruolo dei giochi nella vita delle persone, dei motivi per cui le persone dedicano al gioco il loro tempo, cosa amano dei videogiochi e cosa preferirebbero cambiasse, in che modo i giochi influenzano la loro vita, i loro interessi, le loro conoscenze e capacità, i loro rapporti con gli altri. L’intento è favorire un clima informale, piacevole, e una discussione libera da vincoli.

Questo workshop ci aiuterà a capire meglio gli effetti, positivi e negativi, dei giochi sull’individuo e l’importanza (non soltanto economica) che essi stanno assumendo nella società. Sarà organizzato attraverso attività in gruppo, durante le quali sarete invitati ad esprimere il vostro parere e a raccontare le vostre esperienze in merito ai giochi, discutendone insieme agli altri partecipanti. Vi chiederemo anche di esprimere le vostre proposte sul modo in cui pensate che la ricerca e la politica, a qualunque livello, potrebbero aiutare a risolvere alcuni dei problemi emersi.  Dal canto nostro, vi riassumeremo brevemente i risultati che il progetto ha raggiunto fino ad oggi e rielaboreremo le informazioni che ci darete (insieme a quelle emerse da analoghi workshop con altri partecipanti) per formulare delle raccomandazioni rivolte in primo luogo ai decisori della Comunità Europea allo scopo di orientare le priorità e le politiche comunitarie in merito alla ricerca e allo sviluppo nel settore giochi.

Per maggiori informazioni sul progetto Gaming Horizons: http://www.gaminghorizons.eu/ .

Il workshop è gratuito ma è gradita l’iscrizione, che si può fare qui.

Per favorire una atmosfera informale, ai partecipanti sarà offerto un piccolo buffet.

 

Evento a cura di Francesca Dagnino, Jeffrey Earp e Marcello Passarelli