Rivista TD Tecnologie Didattiche TD Magazine n. 48 TD Magazine n. 2 TD Magazine n. 59 TD Magazine n. 16 TD Magazine n. 4 TD Magazine n. 45 TD Magazine n. 64 TD Magazine n. 1 TD Magazine n. 26 TD Magazine n. 8 TD Magazine n. 37 TD Magazine n. 58 TD Magazine n. 31 TD Magazine n. 5 TD Magazine n. 63 TD Magazine n. 34 TD Magazine n. 27 TD Magazine n. 13 TD Magazine n. 20 TD Magazine n. 32

Eventi :: Archivio

04/06/2012 - 12/09/2012
Call for Papers TD 58
Digital literacy e apprendimento

Nella società della conoscenza, i temi riguardanti la digital literacy sono di cruciale importanza per la definizione delle priorità dell’agenda educativa. Tradizionalmente, il termine literacy è stato usato come sinonimo di alfabetizzazione per indicare le capacità di leggere, scrivere e far di conto ma, a causa dei profondi cambiamenti indotti dalle tecnologie digitali, tale definizione appare oggi inadeguata per comprendere le trasformazioni in atto nell’educazione, nella cultura e nella società. È quindi necessaria una ridefinizione del concetto di literacy per la società della conoscenza e un’approfondita riflessione sulle nuove sfide che essa pone, sfide che riguardano lo sviluppo dell’educazione e della formazione, la natura della conoscenza e i modi di rappresentarla, le esigenze di formazione  di docenti e studenti, la revisione dei modelli di apprendimento e insegnamento.

Ricercatori, insegnanti ed esperti del settore sono invitati a contribuire alla riflessione su questi temi, attraverso articoli di ricerca, resoconti di esperienze e recensioni di ambienti e strumenti. I contributi potranno riguardare le seguenti aree:

  • Digital literacy: teorie e pratiche
  • Modelli di apprendimento/insegnamento e digital literacy
  • Modelli di competenze sulla digital literacy
  • Curricula e digital literacy (per l'istruzione dell'obbligo e la formazione permanente)
  • Digital literacy e suo impatto nei diversi contesti:
    personale/sociale, posto di lavoro/organizzazione, comunità/società
  • Digital literacy: Dimensioni sociali e discorsive del testo digitale
  • Open learning e digital literacy
  • Problemi epistemologici ed etici sollevati dalla digital literacy.

Le proposte vanno inviate entro il 1° settembre 2012, all'indirizzo TD@itd.cnr.it, in accordo con le norme per la pubblicazione reperibili alla pagina Norme per la pubblicazione.
Tutti i contributi verranno sottoposti al giudizio di due revisori, con modalità “double blind” (ossia nel rispetto dell’anonimato di revisori e autori).
La pubblicazione del numero è prevista per la primavera del 2013.