Vai alla lista completa dei progetti

Obiettivo

L’obiettivo del progetto consiste nella realizzazione di una serie di giochi cognitivi interattivi attraverso la programmazione a blocchi e la scheda Makey Makey, uno strumento capace di far dialogare il computer con oggetti e materiali conduttivi, creando un ponte tra il tattile e il digitale.

Risultati attesi

Il risultato finale sarà quello di creare tre percorsi tematici con postazioni interattive, dove i bambini e i ragazzi delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado sperimenteranno percorsi motori e cognitivi divertendosi.

Impegno previsto

L'impegno complessivo richiesto agli studenti è quantificabile in 25 ore di cui 3 ore per l'attività di formazione a distanza, 10 ore per la co-progettazione e realizzazione dei videogiochi e delle scenografie, 12 ore per lo svolgimento delle attività con i bambini e i ragazzi.

Metodi e strumenti

  • Ambiente di programmazione a blocchi Scratch3
  • Scheda elettronica Makey Makey
  • Cavetti a coccodrillo
  • Materiali conduttivi e oggetti di recupero
  • Project Based Learning 
  • Cooperative Learning

Fasi del progetto

  • Attività di studio: la parte teorica-esperienziale è finalizzata a far comprendere l’importanza che le funzioni esecutive rivestono nei vari domini dell’esistenza e la possibilità di potenziarle, già a partire dalla prima infanzia attraverso la gamification.
  • Realizzazione dei percorsi: l'attività è svolta dagli allievi in piccoli gruppi presso l’I.T. Giua e prevede la realizzazione di postazioni tecnologiche interattive con materiali di recupero.
  • Attività finale: sperimentazione dei giochi da parte degli studenti  durante le giornate di “ProssimaMente… la Scuola intorno a noi”, un evento promosso dall’ I.C. Pirri 1-2 in adesione al Patto educativo di comunità.
Aree di interessesse: STEAM
Istituzione scolastica: Istituto di Istruzione Superiore "Michele Giua" (Cagliari)
Anno scolastico: 2021-22
Sede di riferimento: Genova