Vai alla lista completa dei progetti

Tecnologie di Rete e Inclusione Scolastica
Data di inizio: 31-12-2017
Data di fine: 31-12-2020
Sede ITD di riferimento: Genova
http://www.progetto-tris.it/

Logo TRIS.2

Tecnologie di Rete e Inclusione Scolastica 

Nel triennio 2013-16, l’ITD-CNR, nell’ambito di un accordo quadro MIUR-CNR-Fondazione TIM, ha realizzato il progetto TRIS (Tecnologie di Rete e Inclusione Socio-educativa) la cui finalità è stata quella di ideare, mettere a punto e sperimentare un modello eco-sistemico di inclusione socio-educativa per studenti impossibilitati alla normale frequenza scolastica a causa di gravi patologie invalidanti.

Il modello, centrato sul concetto di “classe ibrida inclusiva”, prevede un uso metodico e regolare delle risorse cloud per consentire la partecipazione attiva e collaborativa dell’alunno a distanza alle normali attività che si sviluppano in aula.

Il successo derivato dalla sperimentazione del modello ha spinto Fondazione TIM a rilanciare il progetto (TRIS.2) con un duplice obiettivo:

  • completare la sperimentazione di alcuni elementi di complemento al modello TRIS base;
  • condurre un’azione su larga scala finalizzata al trasferimento di conoscenze e competenze sulle modalità di applicazione del modello TRIS, utilizzando un approccio alla formazione massiva online integrata da attività di counseling specialistico su casi specifici.

Ecco nel dettaglio le attività previste:

  • completamento delle sperimentazioni TRIS.1 con particolare riferimento (a) alla gestione della transizione fra la scuola Secondaria di 1° e quella di 2° Grado; (b) all’analisi degli effetti di TRIS.1 sul rientro a scuola di soggetti coinvolti nel progetto e grazie al progetto scolarizzati a distanza;

  • realizzazione di un MOOC (Massive Open Online Course) nelle due versioni, tutoratae non, finalizzato alla formazione in servizio dei docenti sul modello TRIS e il protocollo per la sua modulazione;
  • validazione a campione del MOOC e sua successiva erogazione massiva nelle due versioni;
  • monitoraggio dell’utilizzo massivo del MOOC e valutazione della sua efficacia in entrambe le versioni;
  • counseling dei neoformati, ossia gestione di uno sportello di supporto al trasferimento delle conoscenze acquisite attraverso il MOOC;
  • raccolta di casistiche drenate, sia dal tutoraggio del MOOC, sia dallo sportello di supporto, per realizzare la “base di conoscenza” di un successivo chatbot (agente automatico) in grado di surrogare l’azione di tutoraggio e counseling.

Parallelamente verranno condotti:

  • un rilevamento nazionale sui casi di ragazzi costretti a lunghe assenze, quando non addirittura permanenti, a causa di gravi patologie croniche;
  • una mappatura delle diverse pratiche in essere adottate dalle scuole per gestire i suddetti casi.

Risultati attesi:

  • Definitiva messa a punto dell’architettura del modello eco-sistemico che sta alla base del protocollo TRIS.
  • Modulazione del protocollo TRIS esteso alle situazioni di assenza prolungata o periodica/intermittente dovuta a patologie croniche (al momento il protocollo è tarato sulle situazioni più gravi, ossia di assenza permanente).
  • Formazione estensiva, attraverso MOOC, dei docenti della Scuola sul Modello TRIS, l’annesso protocollo di applicazione e la relativa modulazione.
  • Sviluppo del “modulo esperto” (base di conoscenza) di corredo a un agente automatico in grado di surrogare l’azione di tutoraggio e counseling online associati all’azione di formazione massiva e di successiva assistenza all’applicazione del modello.
  • Un quadro complessivo, più aderente possibile alla situazione nazionale, riguardo (a) l'incidenza delle gravi patologie croniche sull'impossibilità a frequentare regolarmente le lezioni e (b) le buone pratiche messe in atto dalle scuole per far fronte allo specifico problema.

 

Responsabile:
Personale coinvolto:
Linee di ricerca:
Collaborazioni esterne:
  • ANP - Associazione Nazionale Dirigenti Pubblici e Alte Professionalità della Scuola , , http://www.anp.it/
  • Fondazione TIM, , http://fondazionetim.it/